EGITTO OGGI 10 Febbraio 2011

EGITTO 10 FEBBRAIO 2011

 RICEVIAMO QUESTE NOTIZIE DAL CAIRO DAL NOSTRO AMICO PAUL ATTALLAH , CHE RINGRAZIAMO SENTITAMENTE.

 Il Leone ruggisce

La principale notizia di oggi è la dichiarazione di Omar Suliman  – vice presidente all’ editore capo dei giornali egiziani :
DIALOGO OPPURE L’ESERCITO FARA’ UN COLPO DI STATO !

Il vice Presidente egiziano ha iniziato un dialogo con tutte le parti politiche. Alcune di loro , principalmente i fratelli musulmani hanno rifiutato di partecipare : ” PARTECIPEREMO DOPO LA PARTENZA di MUBARAK ” In un secondo tempo hanno accettato ma hanno parlato, riguardo il Presidente, in modi poco garbati .

Il governo nel corso di questi ultimi tre anni ha fatto di tutto per indebolire l’opposizione. Adesso ne stanno pagando il prezzo ! Ora che è collassato il governo e il suo partito si ritrovano ad un faccia a faccia con i Fratelli Musulmani .

Adesso i GRUPPI FACEBOOK e gli altri partiti sono invitati dal Governo a creare un nuovo partito che li rappresenti , in modo da contrapporsi ai FRATELLI MUSULMANI. Nel giro di pochi mesi formeranno un partito popolare nuovo di tipo laico. In questo momento molta gente contraria ai Fratelli Musulmani confluisce in questo partito, che , a mio parere, sarà il partito principale d’Egitto.

E’ chiaro che i FRATELLI MUSULMANI rifiutano il dialogo che porterà il Paese ad una nuova realtà politica. Loro vorrebbero ” ORA ” entrare nel caos, che darà loro la possibilità di prendere alla fine il potere e raggiungere il loro scopo di governare l’Egitto.

I prossimi mesi saranno preziosi per consolidare una nuova forza politica , che rappresenti i nuovi gruppi politici.

 In definitiva l’avvertimento indirizzato da Suliman ai Fratelli Musulmani ( e dietro di loro all’IRAN , HAMAS e HEZBOLLAH, è ” non pensate che facendo fallire il dialogo , l’alternativa sarà che prenderete il potere in Egitto, Voi non siete gli unici giocatori in campo. L’esercito guida il gioco e non permetterà che si arrivi a tanto ! “

Altra importante notizia è che si è insediata una COMMISSIONE ad alto livello per riformare la Costituzione, che è la tappa principale verso l’elezione presidenziale. Il governo aveva posto ostacoli nella Costituzione , in modo che nessuno avrebbe potuto essere eletto presidente, se non Mubarak o suo figlio. Adesso tutto questo sta cambiando ed inizia una NUOVA ERA . La sfida attuale è : COME ENTRARE IN QUESTA NUOVA ERA SENZA PASSARE ATTRAVERSO UN GOVERNO ESTREMISTA CHE PUO DURARE ALTRI TRENT’ANNI??

Certamente la CRISI ECONOMICA E’ un importante elemento in questa situazione . Ma questa è un’altra storia .

 

 

 

 

 

 

EGITTO OGGI 10 Febbraio 2011ultima modifica: 2011-02-10T09:49:00+01:00da salpimaier
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento