EGITTO OGGI 5 FEBBRAIO

 

Riportiamo quanto ci scrive il nostro amico Paul Attallah  , giovane intellettuale egiziano, che ci scrive dal Cairo,  sulla situazione in Egitto – Sono graditi i vostri commenti o eventuali altri contributi dal Cairo :

 ” Adesso si fa sempre più chiara la situazione :

  • 1) Mentre i gruppi di Facebook si adoperavano ad organizzare dimostrazioni pacifiche, i Fratelli Musulmani attaccavano sistematicamente la polizia egiziana e le prigioni allo scopo neutralizzare il loro ruolo
  • 2) Il Presidente rispondeva alla maggioranza delle richieste dei gruppi di Facebook facendo sostanziali cambiamenti in differenti settori
  • 3) La nostra percezione è che in questo momento i Fratelli Musulmani hanno altro in agenda e vogliono trasformare l’Egitto in un regime islamico simile all’Iran
  • 4) La maggior parte delle persone che al momento si trovano al Piazza Tahrir sono Fratelli Musulmani e le manifestazioni di ieri erano al grido ” Allah Akbar – Dio è grande ! “
  • 5) Ieri Khamenei fece il suo primo errore : chiese all’esercito egiziano di unirsi alla rivoluzione islamica e di ripetere lo stesso triste scenario iraniano. Pensava che l’Esercito rispondesse e così il gioco fosse fatto. Ma la risposta fu negativa . Abbiamo ora capito chiaramente cosa sta succedendo in Egitto.

Uno dei gruppi di Facebook ha scritto : Il nostro movimento era chiaro , noi volevamo soltanto dei cambiamenti in Egitto, ma quando cominciammo a fare a rendere più sicure le nostre strade ( dopo la sparizione delle forze di sicurezza) scoprimmo che i Fratelli Musulmani irrompevano sempre di più a Piazza Tahrir ( all’inizio erano 1% della popolazione in Piazza Tahrir ) Altre persone dissero  che 51 bus carichi di  seguaci dei Fratelli Musulmani venivano trasportati dal Matay ( Sud dell’Egitto) per raggiungere Piazza Tahrir.

Mi chiedo se fra due anni gli estremisti in Francia occuperanno le strade del centro di Parigi e diranno che non andranno via fino a quando non stabiliranno un governo estremista… mi chiedo quale potrà essere la risposta di Sarkozy ?

A questo punto la domanda è : l’Occidente o gli Stati Uniti preferiscono o no avere un altro Iran in Egitto ? Gli USA fecero terribili errori in Iraq e sento che li stanno ripetendo in un modo ancora più drammatico qui da noi. ” P.A

 

 

 

 

 

EGITTO OGGI 5 FEBBRAIOultima modifica: 2011-02-05T15:51:00+01:00da salpimaier
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento