SETTIMANA CULTURALE EGIZIANA A MILANO 28 Aprile – 2 Maggio

 

 

                                             Il Comune di Milano Cultura

Il Consolato Generale della Repubblica Araba d’Egitto Milano presentano:

 

La Prima Edizione della

SETTIMANA CULTURALE EGIZIANA A MILANO

28 APRILE – 2 MAGGIO 2010

Cinema Gnomo

 

Sotto l’Alto Patrocinio del Ministero della Cultura della Repubblica Araba d’Egitto, con la Collaborazione dell’ Ufficio Culturale Egiziano, dell’ Ufficio del Turismo Egiziano e dell’Accademia d’Arte Egiziana a Roma e con la collaborazione del Comune di Milano, del Gabinetto del Sindaco Ufficio Relazioni Internazionali e dell’Assessorato alla Cultura, Settore Spettacolo e Ufficio Cinema del Comune di Milano, con la collaborazione della Direzione del Settore Biblioteche del Comune di Milano e del Conservatorio di Milano, Il Console Generale d’Egitto a Milano, Sua Eccellenza Amr ABBAS e la sua Consorte Maha ABBAS, Si pregiano di annunciare la Prima Edizione a Milano di una Rassegna Cinematografica dedicata all’Egitto, la cui Cultura Millenaria da sempre affascina.

 

Presentando una selezione filmografica dell’Egitto dalla metà del secolo scorso ai giorni nostri, si entrerà nel vivo della conoscenza della vita contemporanea di un Egitto Moderno che mantiene alti i valori delle Sue Tradizioni.

 

Anche i seminari che anticiperanno la proiezione dei film  proposti nelle quattro  serate avranno la caratteristica di risvegliare nel pubblico quella voglia di ascoltare ancora trame sull’ Egitto Dorato e di stupirlo con spettacoli di un’avanguardia artistica eccezionale.

 

Ingresso Libero sino ad esaurimento dei posti

 

Programma:

 

Giovedì 29 Aprile

Ore 18.30

L’Arte Faraonica  di Gamal Meleka

Strabiliante Performance dell’Artista di fama Internazionale Gamal Meleka. Un’inaugurazione stupefacente per  un Progetto Culturale che si svilupperà e perfezionerà nel futuro.

Con la partecipazione di Myrna Abbas, Valentina Meleka e Chiara Tropeano.

 

Saluto alla Cittadinanza di Milano e intervento del Console Generale d’ Egitto Amr Abbas

 

Ore 19.30

Il ruolo dell’Egitto nella cultura mediterranea moderna e contemporanea

a cura del professore Paolo Branca

Dissertazione letteraria  dell’opera del premio Nobel Naguib Mahfuoz

 

Ore 20.30

Il viale della follia DARB EL MAHABIL di  Naguib Mahfouz (Egitto 1955)

 

Sulle orme del successo della filmografia Itlaiana degli anni ’50 , il regista TAWFIK SALAH, dall’ opera di Naguib Mahfuz , si concentra sulla vita quotidiana in una Quartiere del centro de Il Cairo, dove gli usi tramandati dal passato vengono contraddetti da nuove mode che prendono l avvento.

 

Dopo aver esordito nel romanzo storico, Mahfuz inaugurò il filone narrativo del realismo sociale, ambientando le sue opere nei luoghi più tradizionali del Cairo. Questa pellicola è un esempio del suo nuovo modo di raccontare.

 

In versione originale (ARABO) sottotitolata in italiano

 

Venerdì 30 Aprile

Ore 18.30

Luxor chiama Torino – Torino Chiama Luxor

presentazione a cura del Presidente Nicola Tatullo, di un Percorso Culturale  iniziato nel 2009 dall’Associazione Culturale Europa che ha sede a Torino con le Autorità di Luxor, a riprova di come  il  linguaggio internazionale dell’Arte abbia favorito un  Progetto Culturale di interscambio fra due località e due Paesi: l’ Italia e l’ Egitto.

 

Ore 19.30

Il ritorno del figliol prodigo-Awdat Al-Ibn Al-Dal  di Youssef Chahine (1976)

 

Genere Drammatico. Racconto di una Verita’ con un tocco di magia, senza privarla del realismo che la contraddistingueva.

 

Durata 120 minuti

 

 

In versione originale (ARABO) sottotitolata in italiano

 

 

Sabato 1 Maggio

Ore 18.30

Oum Kalthoum (1904-1975) : Presentazione della Diva

A cura di Walid Shousha. Una presentazione che trasporterà sulle note delle Melodie della Diva, verso atmosfere soffuse e sofisticate.

 

Ore 19.30

Ghazal El Banat di Anwar Wagdy (Egitto, 1949)

 

Leila, figlio del poderoso Morad Pasha, non riesce a superare gli esami di Arabo. Il padre si impegna con l’aiuto di Marzuk Afandy, suo collaboratore, a cercare un valido insegnante privato di fiducia. Il prescelto sara’ il Professor Hamam…che finira’ per innamorarsi della sua studentessa…rocambolescamente.

Immagini di un Egitto spettacolare.

 

Durata 105 minuti.

 

In versione originale (ARABO) sottotitolata in inglese

 

 

Domenica 2 Maggio

Ore 17.00

 

Uno a Zero-Wahed-Zefr di Kamla Abu Zekry (Egitto, 2009, 105′)

 

Un ritratto dell’Egitto moderno, un affresco della contemporaneità del Paese dei faraoni e delle piramidi. In “Wahed-sefr (One-zero)” la regista egiziana Kamla Abu Zekry, mentre l’Egitto disputa la finale della Coppa d’Africa contro il Camerun, racchiude le vicende di otto persone che intrecciano le proprie vite, riuscendo, ognuno a modo suo a rappresentare una parte di quella società  egiziana contemporanea. La vittoria ad una partita di calcio li unisce.. Il risultato della partita, che dà anche il nome a questo film presentato nella sezione Orizzonti, vede l’Egitto vincere ed è proprio questa vittoria l’unico momento di reale unione dei diversi personaggi. Un film curioso, ironico e interessante sull Egitto presentato alla Mostra del Cinema di Venezia.

 

In versione originale (ARABO) sottotitolata in italiano

 

SETTIMANA CULTURALE EGIZIANA A MILANO 28 Aprile – 2 Maggioultima modifica: 2010-05-01T16:31:00+02:00da salpimaier
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento